Browsing Category

1600

Tommaso

21 dicembre 2015

CARAVAGGIO-INCREDULITA-DI-SAN-TOMMASO-1601

Caravaggio · Incredulità di san Tommaso · 1601 · Bildergalerie · Potsdam-Sanssoucis

Schiena curva, fronte corrugata, unghia lurida: Caravaggio rappresenta il più sospettoso tra gli apostoli con un realismo conturbante. L’empietà di Tommaso pare aver contagiato anche gli altri due discepoli, attenti esaminatori della scena. Tra gli sguardi dei quattro personaggi, le cui teste formano una croce, l’unico sbagliato per direzione è quello di Tommaso: punta più in alto e a sinistra rispetto alla ferita. Nel vuoto. Caravaggio realizzava le sue opere ritraendo singole scene che poi sarebbero state montate, come al cinema. Non è vero che Tommaso non crede finché non vede: non crede poiché non vede. Graziano Spinosi

.

post-shadow

Indaco|2

18 dicembre 2015

Guido Cagnacci · Gloria di san Mercuriale · 1642-44 · Pinacoteca Civica · Forlì

Guido Cagnacci · Gloria di san Mercuriale · 1642-44 · Pinacoteca Civica · Forlì

Sopravvivono figurine senz’ombra, mai ferme.
Vivacchiano su quel bordo che separa la fine delle cose dal principio di altre.

Graziano Spinosi

.
post-shadow

Indaco

18 dicembre 2015

Guido Cagnacci · Gloria di san Valeriano · 1642-44 · Pinacoteca Civica · Forlì

Guido Cagnacci · Gloria di san Valeriano · 1642-44 · Pinacoteca Civica · Forlì

Nell’al di qua non mi si può afferrare, ho la mia dimora tanto tra i morti quanto tra i non nati.
Più vicino del consueto alla creazione, ma non ancora abbastanza vicino.

Paul Klee

.
post-shadow

Corpi

22 novembre 2015

CARAVAGGIO-DEPOSIZIONE-1602-04
Caravaggio · Deposizione nel sepolcro · 1602-04 · Pinacoteca Vaticana · Roma

Un ventaglio di corpi aperto da braccia alzate e chiuso con unghie spezzate. Al centro le figure curve della Vergine Maria, di Maddalena, di Nicodemo e Giovanni: gli uomini sorreggono il peso del divino che s’è incarnato loro malgrado. Allo stesso tempo, il corpo del Cristo morto pare sospeso da un chiarore metafisico che lo illumina per riappropriarsene. Graziano Spinosi

.post-shadow