Browsing Category

ESSERE

6 settembre 2016

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

..

post-shadow

Disabitare

25 agosto 2016

DISABITARE-CONTRADA--DEI-NOBILI-5

44.063169, 12.443557

C’è una casa che non sta bene. È vecchia, i secoli l’hanno indebolita. Qualche volta si possono udire delle voci che escono dalle fessure dei suoi muri e si disperdono lungo gli angoli delle contrade. Cercano riparo in un’abitazione più sicura, o sottoterra, dentro qualche grotta di tufo. Ma le altre case sono chiuse e le grotte di tufo sigillate da pesanti porte di ferro. Se un terremoto colpisse questa casa, in apparenza abbandonata, nel crollo si estinguerebbe anche l’incorporeo che qui dimora. © Graziano Spinosi

.
post-shadow

Reflection

2 giugno 2016

Andrej Tarkovskij · Lo specchio · 1975

Andrej Tarkovskij · Lo specchio · 1975

Cerco di capire quale potrebbe essere la mia vocazione: raggiungere l’assoluto, tentando di elevare, perfezionandomi, il livello della mia dignità di artigiano. Il livello della qualità, perduto da tutti perché inutile e sostituito dall’apparenza, dall’illusione della qualità. Come Atlante, che reggeva la Terra sulle proprie spalle. Avrebbe potuto, quand’era stanco, lasciarla semplicemente cadere. Per una sconosciuta ragione tuttavia non l’ha mai fatto, ha continuato a portarla sulle spalle. Ed è questa la cosa più sorprendente del mito, non tanto il fatto che l’abbia sopportata così a lungo, ma che abbia continuato a portarla anche dopo aver scoperto l’inganno. Andrej Tarkovskij · Martirologio – Diari  · 2 giugno 1979

.
post-shadow

Scolpire il tempo

27 maggio 2016

ATELIER

Si ritiene che il tempo di per sé favorisca la manifestazione dell’essenza delle cose. Perciò i giapponesi vedono un fascino particolare nelle tracce dell’età. Essi sono attratti dal colore iscurito del legno vecchio, dal muschio che copre la pietra o persino dall’usura, dai segni lasciati da molte mani sul bordo di un quadro. Questi segni di antichità vengono chiamati col termine saba, che alla lettera significa ruggine. La saba, quindi, è la ruggine autentica, il fascino dell’antichità, il marchio del tempo. Un elemento della bellezza come la saba incarna il legame tra l’arte e la natura. Andrej Tarkovskij · Scolpire il tempo

.
post-shadow_thumb2

Due

15 maggio 2016

Loretta Lux · Sasha and Ruby · 2005

Loretta Lux · Sasha and Ruby · 2005

Sembrano più lievi, nei gemelli, le rappresaglie del tempo.
Un accorgimento genetico dovuto all’intralcio d’essere due?

© Graziano Spinosi
.
.

post-shadow

Sviste

14 maggio 2016

MARIO-GIACOMELLI-LA-BUONA-TERRA-1964

Mario Giacomelli · La buona terra · 1964

i legami sono sviste innocenti

© Graziano Spinosi
.

post-shadow

Maggio

5 maggio 2016

Animali imprudenti, fiori. Il minuzioso volo degli insetti, l'impazienza degli orti e



animali imprudenti, l’impazienza degli orti, lucciole accese, l’infanzia davanti

© Graziano Spinosi

.

post-shadow

Piede comune

9 gennaio 2016

Mesure de pedre cuppi et altri lavori · Palazzo dell’Arengo · Rimini

Mesure de pedre cuppi et altri lavori · Palazzo dell’Arengo · Rimini

Accertare il peso d’un corpo, la distanza tra due punti, la velocità e l’intensità della luce o del suono non risponde solamente a norme della fisica. È nel grembo materno che ciascuno comincia a misurare: attraverso il tatto, gli occhi ancora fasciati, i cuccioli esplorano le pareti della nuova casa e la prima geometria. In seguito, a corpo libero misureranno lo spazio circostante, apprendendone insidie e confini. Misurare consente di crescere sperimentando che ciascuno appartiene alla terra al pari di ogni altro essere vivente: gli alberi sorvegliano in silenzio il loro profilo, gli uccelli inseguono il tepore, i pesci una profondità salvifica. Il corpo è un metro infallibile. Misurare è affermare un legame biologico tra sé e il mondo, gli animali, le stelle. Misurare è misurarsi, appartenere. © Graziano Spinosi

.post-shadow